BAFFO è BELLO

L’ultima bizzarra moda che ovviamente mi ha contagiata meglio del peggior virus di stagione è quella dei baffi. Personalmente ho sempre subito il fascino del bel baffone alla francese su un bel viso maschile, ma mai avrei pensato di desiderarne uno per me. Fino ad ora: in un negozio Accessorize, ho trovato una confezione di simpaticissimi baffi finti di tutte le forge, per assomigliare a tutti i celebri baffoni della storia. Da quel giorno una piccola idea si è pan piano radicata in me: baffo è bello. E ho iniziato a cercare baffi ovunque, scoprendo, con piacevole sorpresa, che questa bizzarra moda aveva contagiato un sacco di designer. Oggetti di ogni tipo recanti baffi più o meno stilizzati. Per non parlare dei baffi finti da portare come accessorio, cosa che tra le star americane ha avuto un seguito significativo. Insomma il detto “donna baffuta sempre piaciuta” deve essere letteralmente riscoperto, perché mai come ora, la donna appare bellissima con un bel paio di baffoni.

 The new trend that has soon infected me better than a seasonal virus, is the moustache trend. Big French-style moustache always fascinated me, but, of course, on a beautiful man’s face. I’ve never thought to grow moustache on my own face. Since now: inside an Accesorize shop, I found a nice kit with a lot of different shaped fake moustache that will turn you into all the most famous moustached men in history. That day I had an idea: moustache rules. So I started looking for moustache everywhere, and I figured out that designers already do love moustache: several kinds of objects with stylized moustache on them are everywhere. Also fake moustaches as woman’s accessories are a must, followed by a lot of American female stars. Well someone said that “moustached ladies always admired through the ages”, by now is absolutely true, because  by now ladies look beautiful with hairy huge moustache.

 

Ed eccomi con la baffite acuta…

Here I am with the moustache-infection…

Visitate questo sito!!! http://www.papermoustache.com/

Visit this website!!! http://www.papermoustache.com/

LA MéCANIQUE DE PARIS

L’ultima volta che sono stata a Parigi, nel mese di Marzo, ho avuto il piacere di esplorare un lato della città che ancora non conoscevo: la Parigi notturna. Tra i vari deliziosi localetti boho chic o, come dicono i francesi bobo, uno è rimasto particolarmente nel mio cuore. Sarà stata l’irresistibile musica electropunk e new wave, saranno stati tutti quegli hipster che si dondolavano a ritmo di musica, sarà stato l’aspetto del locale, un po’ garage underground, non lo so, fatto sta che quel posto occupa sicuramente la prima posizione dei miei posti preferiti. Sto parlando de La Mécanique Ondulatoire, un rock n’ roll bar nei pressi di Bastille (qui trovate l’indirizzo MySpace: http://www.myspace.com/lamecanique ). La cosa che però più mi preme mostrarvi è il lavoro magnifico e assolutamente spettacolare dei grafici o di chiunque curi le locandine delle serate. Probabilmente a Parigi sarà piuttosto normale, ma in Italia non ho ancora visto locandine così belle e creative dal punto di vista del design grafico. Qui ve ne mostrerò alcune, ma vi invito ad andare sulla pagina Facebook de La Mécanique per poterle guardare tutte (eccola qui http://www.facebook.com/#!/pages/La-M%C3%A9canique-Ondulatoire/180056048702133 ). E ovviamente, se siete nei pressi di Parigi, vi invito a passare una serata in questo tempio delle avanguardie musicali indipendenti.

Last time I went in Paris, in March, I’ve enjoyed a city side that I didn’t know before: Paris by night. Visiting a lot of boho chic night clubs, or bobo as French people say, my heart was caught by one of them in a particular way. Maybe because of the irresistible electropunk and new wave music, maybe because of the many hipster dancing around, maybe because of the club’s underground garage’s aspect, I don’t know, but that place is on the first position in my favourite places ever. I’m talking about La Mécanique Ondulatoire, a rock n’ roll bar near Bastille (this is their MySpace page http://www.myspace.com/lamecanique ). But what I do want to show you is the gorgeous and absolutely spectacular job made by the graphic designers of the club’s flyers. Probably it’s a quite normal thing in Paris, but I’m pretty sure that I’ve never seen anything similar in Italy, such beautiful and graphically creative flyers. I’m showing you just some of them, but be sure to check out all of them on La Mécanique’s Facebook page (here there is  http://www.facebook.com/#!/pages/La-M%C3%A9canique-Ondulatoire/180056048702133 ) And, of course, if you’re in Paris, be sure to spend a night in this indipendent music’s temple.